Tomba di famiglia e diritto di sepoltura per benemerenza

Posted by on 16 giugno, 2017 in Concessioni | 0 comments

Una pronipote (figlia di una figlia di una sorella) della concessionaria di una tomba di famiglia chiede di essere sepolta in questo sepolcro: pur non rientrando tra le persone che il nostro regolamento in vigore individua tra quelle che possono godere del jus sepulchri (concessionario, coniuge, ascendenti o discendenti in linea retta di qualunque grado, fratelli o sorelle consanguinei) pensavamo di concedere i la tumulazione in forza dell’articolo 93 del DPR 285/1990 comma 2. Può altresì essere consentita, su richiesta di concessionari, la tumulazione di salme di persone che risultino essere state con loro conviventi, nonché di salme di persone che abbiano acquisito particolari benemerenze nei confronti dei concessionari, secondo i criteri stabiliti nei regolamenti comunali, in quanto la richiedente ha abitato con la prozia dal 1956 al 1961. Visto che la concessionaria della tomba di famiglia quando è deceduta era vedova e i due figli erano morti prima di lei (famiglia estinta) pensavamo di subordinare la tumulazione di questo nuovo feretro al consenso dei parenti. Per quanto riguarda il fatto che l’amministrazione comunale possa rientrare nella disponibilità della tomba, trascorsi venti anni dall’ultima tumulazione (vedi art. 78 regolamento comunale di polizia mortuaria)(che faremo decorre dalla tumulazione della pronipote), come possiamo agire visto che l’art. 6 dell’atto di concessione dice che il diritto d’uso è fatta a perpetuità?

Le sembra che l’interpretazione sia corretta?

Comune di Torrebelvicino (VI)

Custodia cimiteriale

Posted by on 16 giugno, 2017 in Gestione Operativa | 1 comment

In un comune ove vi sono piu’ di un cimitero ed un unico custode, questi deve essere presente durante l’orario di apertura?

I cimiteri possono essere aperti contemporaneamente ed il custode provvedere solo alla loro apertura e chiusura?

Studio Impresa sas

Deposito temporaneo di rifiuti cimiteriali

Posted by on 07 giugno, 2017 in Manutenzione e Verde, Materiali ed Attrezzature, Necroforia, Normativa | 1 comment

La Scrivente, occupandosi di gestione di impianti cimiteriali sull’intero Territorio Nazionale, gestisce i cimiteri cittadini di un Comune, organizzati in uno capoluogo e altri frazionari; detto Comune ha creato, all interno di un cimitero frazionario, un sito di stoccaggio temporaneo ove, secondo loro prescrizione, dovremmo conferire i rifiuti cimiteriali prodotti dall attivit  di esumazioni ed estumulazioni di tutti i cimiteri comunali.

Quesito: possiamo ottemperare a ci  che ci viene chiesto dal Comune?

Servizi Ambientali e Cimiteriali Srl Sant’Angelo a Fasanella (Sa)

Documenti di trasporto salme prima dell’accertamento di morte

Posted by on 02 giugno, 2017 in Normativa e Modulistica | 0 comments

I documenti di trasporto delle salme prima dell’accertamento di morte devono essere conservati o è sufficiente la tenuta del registro? e qual è la legge di riferimento?

Azienda Sanitaria Unica Regionale

Rinuncia a cappella di famiglia

Posted by on 24 maggio, 2017 in Concessioni | 1 comment

mio nonno del 1930 costruì una cappella nel cimitero di Pompei con concessione perpetua. Mio nonno ha avuto otto figli tra cui anche mia mamma. adesso solo mia madre e un’altra sorella vogliono rinunciare al diritto di sepoltura e non vogliono sostenere nessun onere la manutenzione attuale e futura della cappella. Come fare?

Privato

Sepoltura di indigente a carico del Comune

Posted by on 16 maggio, 2017 in Cremazione, Necroforia | 1 comment

Quale legge stabilisce quali siano i servizi essenziali gratuiti che i comuni devono erogare in caso di decesso, e perchè si è obbligati ad inumare i feretri in caso di persone indigenti, c’è qualche norma che lo prevede? O qualche sentenza in merito?

Comune di Cosenza

Jus sepulchri fra figli e fratelli/sorelle del fondatore

Posted by on 09 maggio, 2017 in Concessioni | 1 comment

Fin dal 1960 mio padre è stato concessionario di una licenza cimiteriale ed ha costruito 4 loculi. I loculi sono occupati dai suoi genitori, lui stesso e la moglie. Io e mio fratello siamo aventi diritto di discendenza nella concessione per cui potremo utilizzare (il più tardi possibile!!) i loculi per noi stessi, previa riduzione delle salme ivi sepolte. Poichè sono ancora viventi due sorelle di mio padre, esse possono vantare qualche diritto su questi loculi? Ed eventualmente come possiamo tutelarci?

Privato

Trasferimento di resti ossei in altro comune

Posted by on 08 maggio, 2017 in Concessioni | 1 comment

Tre fratelli hanno intenzione di spostare i resti ossei dei genitori e sorelle in un altro comune ma altri sei fratelli sono contrari; possono questi farlo?

Ristrutturazione cappella

Posted by on 28 aprile, 2017 in Gestione Amministrativa | 1 comment

Con gli eventi sismici dello scorso ottobre la cappella di famiglia ha subito per l’ennesima volta danni determinati dalla mancata ristrutturazione della cappella centrale del cimitero (per la quale non è mai stata fatta manutenzione, né ordinaria né straordinaria).

Chi deve riparare le cappelle?

Al momento la zona non è neppure accessibile e comunque un intervento sulla mia cappella sarebbe vano se non fosse preceduto dalla sistemazione della cappella centrale.

Privato

quali sono i professionisti abilitati a redigere progetti di ampliamento di cimiteri?

Posted by on 27 aprile, 2017 in Interventi e ampliamenti, Piano regolatore Cimiteriale, Programmazione e progettazione | 1 comment

Quali sono i professionisti abilitati a redigere progetti di ampliamento di cimiteri?

Comune di Malonno (BS)